APOLOGIA DI VITA

                                            

L’apologia è una difesa che assumiamo quando veniamo incolpati di aver commesso degli errori semplici, medi, o gravi. L’apologia più famosa è quella di Socrate, scritta da Platone e da Senofonte. Nella Letteratura Latina l’Apologia più famosa è quella di Apuleio dove riuscì ad evitare la pena capitale a causa della “lex Comelia de sicariis et veneficis”(Per Stregoneria). Anche Lorenzo de’ Medici fu protagonista di una sua Apologia, a partire dala “Congiura dei Pazzi” dove evitò la Morte, poi alla scomunica del Papa Sisto IV e all’inizio delle operazioni belliche tra il Magnifico fino all’alleanza Fiorentina con Ferdinando I di Napoli, e la Repubblica di Siena. Ma l’atto coraggioso del Magnifico fu quello di andare a Napoli difendendosi in modo impeccabile, trattando con Ferdinando I. Con questa Apologia Lorenzo superò se stesso.

(Il Magnifico)

Ognuno di noi nel corso della sua vita affronta una o più apologie. Grandi o piccole che siano ci possono cambiare, rendere più aggressivi o inquieti, ansiosi e nervosi. Una Apologia contemporanea, è quella che a mio giudizio, riguarda tutti noi perchè è della nostra vita ;

“Il Caso” :

Eluana Englaro

E’ iniziata dal suo testamento biologico, ha deciso di difendersi in caso di infermità permanente. A priori ha escluso di voler essere tenuta in vita, una sua precisa volontà di non voler rimanere in coma stabile per anni. Una scelta di libertà estrema“Nulla ha più valore della libertà a costo di togliersela”(E.Guevara). Per questo il Padre ha lottato per lei, difendendo la libertà di sua figlia attraverso l’unica via quella legale, che l’ha portata purtroppo alla morte. Difficilissimo da capire “Un Padre che ama una figlia entra in conflitto tra l’ unica possibilità di tenerla vicino a se pur in condizioni pietose, amandola più dell’immaginabile”, e la volontà di sua figlia di non voler vivere come un vegetale. Come si può trovare la forza per aiutare tua figlia? Ogni giorno da anni la vedi su un letto priva di vitalità, ma viva.

Tutto ciò mi disorienta, come tutti gli stati comatosi del resto. Sei vivo ma non sei morto, comunque non puoi tornare indietro se hai gravi lesioni. E’ un lungo tunnel senza possibilità di tornare. Per questo, penso che si debba in vita prendere una decisione per se stessi, senza dover distruggere chi ti ama, o che un lungo iter legale decida per te. La religione ha un senso unico, ti impone fino all’ultimo la volontà di Dio, “la vita è unica e non deve essere cancellata se non dal Dio in cui Credi.” Punti di vista estremi, di pensiero, di filosofia di vita. Difficili da accettare in punto di morte .

La Coscenza e la Sofferenza

Essere consci di dover morire è già difficile da affrontare, vedere soffrire chi ti ama è ancora più difficile. Siamo in un punto di non ritorno, sappiamo che nulla ci salverà. Gli occhi di chi sa, ti fanno sentire in colpa, ma tu li guardi perchè sarà per l’ultima volta che li vedi. Cerchi una mano da toccare per avere ancora un contatto, vorresti morire tra le braccia di chi ti ama. Mille e più pensieri si accumulano, vuoi dire tanto ma non hai più fiato. Poi….., la nebbia, le voci si allontanano, e tu in quel momento ringrazi DIO per averti lasciato fino alla fine con chi ti ama. Da Piergiorgio Welby LASCIATEMI MORIRE “: “Vorrei che i sogni perduti o abbandonati al mattino vicino al dentifricio, o quelli traditi per vigliaccheria o per calcolo cinico o per timore degli altri, ritovassero la strada e rimanessero al mio fianco per farmi compagnia.

E vorrei morire all’alba insieme a loro”.

L’Incoscenza e il Rifiuto di Sofferenza

Quando si è incoscenti in modo irreversibile (EEG piatto), è difficile come nel caso di Eluana prendere delle decisioni. Esistono casi che non sono spiegabili scientificamente, ma dopo anni di coma si può riprendere conoscenza. Miracoli ??? Guarigioni di Sinapsi neuronali, rigenerazione di tessuto nervoso sostitutivo ? L’incoscienza o coma di vario grado non farmacologico è ancora un mistero per gli scienziati. Il coma profondo può essere temporaneo o reversibile se c’è attività cerebrale, irreversibile se l’attività cerebrale è scarsa o assente. Viene anche chiamato coma depassè.

Esistono tante malattie che ci possono portare a gravi sofferenze di vita, la Slerosi Multipla, a Placche, l’Amiatrofica, e tante altre che non cito per motivi di spazio. Il malato davanti a un futuro solo nefasto, oltre a non sentirsi più libero di vivere normalmente, è prigioniero di una nuova vita negativa dove soffre e fa soffrire chi gli è vicino.

E’ qui che scatta il rifiuto della sofferenza, è qui che scatta la voglia di libertà. (Apologia per la nostra Vita)

I Bambini e la Malattia

Altro difficilissimo punto, qui si parte indifesi essendo bambini. Uno shock, se sono piccoli non capiscono ma percepiscono il male. Quando invece capiscono tutto e sanno come finirà è orribile. Nessuno può capire cosa si sente in un enorme stanzone dove sono ricoverati dieci bambini terminali Oncologia Pediatrica.

Qui mi fermo, non so cosa pensare. Perchè DIO se esisti permetti questo ? La Genetica,o il Destino,chi ha sbagliato? No, Sbaglio io non è per opera tua, non credo che se sei quel Dio che ha creato tu non possa fare niente! Lacrime, grida, mani che si muovono,” Mamma, Papiii???;

– Mio Dio fa che non soffra prendilo con te; -No!, non mi lasciare; – Oh Dio dove sei perchè???.

Vedi ti cercano, ti pregano e tu sei li.Sei sempre stato li, ma noi, noi non riusciamo a capire, perchè?

Le malattie genetiche e oncologiche nei bambini sono in aumento forse è colpa nostra, dell’ambiente delle alimentazioni, dei rifiuti radiattivi sparsi ovunque sotto terra, o nell’aria che respiriamo.

L’Apologia Finale :

L’uomo non ama la sua specie, pensa in grande e prepara un futuro migliore , ma allo specchio non si riconosce… Quindi non vede dentro di se’, e non potrà mai capire il vero senso della vita. Oppure se lo capisce non lo segue.

E’ curioso, o forse non ci pensiamo mai come è facile morire improvvisamente in qualsiasi modo a ogni età, e come è difficile o impossibile voler morire per non soffrire o essere dei vegetali. Ma questo punto è un grosso dilemma che non sappiamo superare.

L’Olanda, la Svizzera, la Germania , il Belgio, la Spagna sono le nazioni Europee che autorizzano l’eutanasia “de facto”, sospensione dell’alimentazione e idratazione, per sentenze che danno diritto all’autodeterminazione del paziente. Negli USA esiste il noto “Living Will”, ossia il famigerato testamento Biologico che prevede la sospensione delle cure, nei casi di stato vegetativo permanente, se la richiesta proviene, attraverso il testamento dell’interessato, o da un suo rappresentante legale.

“Concludendo, non vedo per ora qui in Italia nonostante la sentenza che ha permesso la sospensione dell’alimentazione a Eluana Englaro, una possibile comprensione del problema da parte dei legislatori. I giornalisti Europeii non hanno scritto belle cose sul comportamento dei nostri politici, e questo deve far riflettere, perchè in Italia e in altre parti del mondo , da quando si nasce fin quando si muore ci si deve difendere anche sulla nostra libertà di vita”.

Curiosita’:

Aeon Flux è un films derivato da un cartone animato (serie tv) negli USA, ambientato nel futuro, dove le malattie che portano alla morte vengono combattute con la clonazione per vivere in eterno. Ma alla fine prevale il ritorno alla vita tradizionale naturale, combattendo contro la clonazione.

Che il Futuro abbia inizio !!!

Sta’ solo in noi, cambiare la mentalità e pensare che se ci fossero dei nostri organi clonati, ” Fegato, reni, cuore, polmoni ,vasi arteriosi”, in caso di trapianto avremmo molte più certezze di sopravvivere serenamente. In Granbretagna il Parlamento ha approvato un ddl anni fa sulla sperimentazione degli organi umani clonati. Le cellule staminali sono una risorsa incredibile. Molte malattie del sangue e della pelle, sono state sconfitte.

Aeon Flux Agente dei Monican che sconfiggerà il sistema di Clonazione

Cordialità, Euferr.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: