NEMO PROPHETA IN PATRIA SUA

 

 

                                                    

Ritorniamo alle urne e come da anni si assite, le campagne elettorali sono sempre le stesse. “THE SONG REMAINS THE SAME “suonerebbero i

Led Zeppelin.

Tanti partiti, troppi, e tutti con gli stessi programmi. Proposte identiche, promesse, idee non sfruttate e dimenticate in altre campagne. Tutto fa brodo l’importante è sedersi !! I candidati pagano migliaia di Euro per sponsorizzarsi, e quanti ne paga lo stato per farci votare ?

Tralasciando questo particolare economico, anche questa volta si assiste da ambo le parti a una campagna denigratoria, offensiva, piena di odio e mancanza di rispetto per l’avversario.

Come è cambiato il modo di fare politica, certo non era nello stile di due veri avversari come Enrico Berlinguer e Giorgio Almirante.

Quando salivano su un palco o parlavano in televisione si capivano le vere differenze tra destra e sinistra. L’On. Almirante quando parlava serio e deciso faceva venire i brividi,e mi trascinava nel suo dibattito

l’On. Berlinguer mi faceva riflettere. Non si sono mai insultati,e parlvano al popolo usando solo una “politica corretta”.

Nessun gossip tra di loro solo un profondo solco separava le loro opinioni politiche ma vigeva il rispetto reciproco. Unico scopo era di migliorare

l’italia per gli Italiani.

Ora la politica si fa all’Americana, e forse per questo il popolo non è pronto o adirittura è già stanco e non trova un vero leader ( a parte i fedeli).

Nessuno e parlo di chi si fa il mazzo ogni giorno e non arriva a fine mese, o muore sul lavoro vede un suo sostenitore, sono solo chiacchere e simboli,

chiacchere e simboli….

Il governo Berlusconi ? Ok, ha mantenuto diverse promesse elettorali ma non può rappresentare tutto il popolo Italiano, è anche vero che non è facile per un governo rappresentare tutti.
Ma che cosa dobbiamo fare per avere un sistema politico democratico che rispetti le opinioni di tutti e riesca a costruire ciò che è stato distrutto?

Gli argomenti Usati in Campagna:

Berlusconi e Noemi, caso Fiat e Opel , Avviso di Garanzia a Berlusconi per gli aeri Blu, Feste di Berlusconi, il Divorzio di Berlusconi,

e nei sottotitoli i programmi uguali appena sorvolati; casa, scuola, lavoro, federalismo,sanità per tutti meno tasse ecc,ecc….

 

Gli argomenti che tutti Aspettavano:

Dibatti e confronti sui problemi Più importanti da affrontare con impegno in Italia come : Giustizia; Sanità; Lavoro; Scuola – Università; Ricerca e fuga dei cervelli; Opere pubbliche; Ecologia ed Ecosistema;

                
NEMO PROPHETA IN PATRIA SUA
Nessun politico Italiano è Profeta nella sua Patria, almeno per ora.

     Io di Politica non capisco nulla, ma se son riuscito a scrivere questo….

Cordialità Euferr

2 commenti su “NEMO PROPHETA IN PATRIA SUA

  1. Questo tuo pensiero risale a quattro anni fa e da allora ad oggi cosa è cambiato nel calderone della politica italiana?…
    Per me nulla, se non peggiorata

    Un saluto caro
    Mistral

    P:S. Se non cambiamo noi, (in meglio) neanche la politca cambierà mai

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: